Home


Ileopsoas

Yoga per runners e bikers Ileopsoas: Uno dei muscoli che viene maggiormente sollecitato nella corsa a piedi e/o in bici, ma in realtà, anche nella vita di tutti i giorni, è il nostro muscolo ileo psoas.  Ileopsoas: è composto da due muscoli: Il grande psoas e l’iliaco che hanno origine diversa, ma che si inserisconoContinua a leggere “Ileopsoas”

Che tappetino serve per fare yoga?

Ho deciso di scrivere questo post, perchè spesso mi vengono chiesti consigli su quale tappetino acquistare. Un buon tappetino secondo me deve avere due qualità: avere un buon grip, e non deve essere troppo sottile. A chiunque voglia iniziare a praticare mi raccomando sempre di procurarsi un tappetino antiscivolo, nel senso che deve stare fermoContinua a leggere “Che tappetino serve per fare yoga?”

Pratica per la sera

Riposare bene è importante per rinforzare il nostro sistema immunitario, avere una mente più lucida, essere più tranquilli e creativi. Questa breve pratica è pensata per fare prima di addormentarsi per sciogliere le tensioni dal corpo e liberare la mente dai pensieri. Possono essere utili due blocchi e un cuscino. Buona pratica.

Morning Yoga

Natarajasana

Nelle lezioni di vinyasa di questo mese il focus è sul ritmo, il respiro e le estensioni frontali. Nei mesi scorsi abbiamo lavorato duramente sul perfezionare la tecnica e costruire la forza. In questo mese asana più complesse si concateneranno tra di loro, per mantenere sempre di più alto il livello di attenzione sul corpoContinua a leggere “Natarajasana”

PRATICA DI PURIFICAZIONE

Il sankalpa del mese di marzo è dedicato alla purificazione. Nelle upanishad, vengono descritte delle tecniche di purificazione chiamate shatkarma: shat significa 6, karma significa azione. Queste tecniche vengono utilizzate per equilibrare i 3 dosha; vata vento, pitta bile, Khapha muco. Queste tecniche abbastanza intense, servono per purificare in particolare il nostro corpo fisico cheContinua a leggere “PRATICA DI PURIFICAZIONE”

Yoga Dolce

Yoga e sport

Sei uno sportivo e non fai yoga? Mmmm ho la presunzione di sapere che hai degli acciacchi! Se fai uno sport come la corsa, il nuoto, il ciclismo…e non compensi con una disciplina più completa, a lungo andare, una parte della muscolatura che non usi mai, o poco, si atrofizza. Ci sarà una parte diContinua a leggere “Yoga e sport”

Viloma pranayama

Vi significa “contro” loma=”pelo”, “capello”. Quindi viloma viene tradotto come contropelo. E’ una respirazione frammentata che serve a generare un controllo più sottile sul flusso dell’aria quindi per aumentare la durata delle fasi del respiro e preparare ritenzioni prolungate.Questa respirazione è composta da due fasi.Prima di iniziare andremo a prendere il nostro battito radiale facendoContinua a leggere “Viloma pranayama”

Ujjuay pranayama

Il respiro del vittorioso. Questo tipo di respirazione viene fatta mantenendo epiglottide strozzata in modo che l’aria passandoci attraverso produce un suono simile ad un sibilo. E’ un tipo di respirazione che facendola produce calore dal nostro interno e ci aiuta a mantenere la mente focalizzata.Andrebbe usata durante tutta la pratica di VinyasaPersonalmente l’ho usata eContinua a leggere “Ujjuay pranayama”

Vinyasa Yoga

Yoga e Bagno di Suoni

Lo yoga ha degli “effetti secondari” che vanno altre al movimento fisico, che a volte si percepiscono in un secondo momento. Il suono agisce allo stesso modo. Unire lo yoga al suono, si potenziano gli effetti dell’uno e dell’altro, regalandoci sensazioni intense e profonde! Grazie a Emanuele Sgarbi che ha saputo guidare la classe comeContinua a leggere “Yoga e Bagno di Suoni”

Trekking e Yoga a monte caio

Non c’è niente di più bello che stare in mezzo alla natura quando è dolce con te! Camminare, osservare conoscere, accompagnati da una sapiente guida che ti fa notare cose che altrimenti non noteresti, é un valore aggiunto in escursione. Se poi ci si ferma, per stendere il tappetino e praticare, con il sole sullaContinua a leggere “Trekking e Yoga a monte caio”

Costruiamo le fondamenta creando le basi

Muladhara chakra Questa settimana sono ufficilmente ricominciate le mie lezioni in shala e ho deciso di riprendere da qui, dal nostro primo chakra. Muladara infatti è il chakra della radice, (mula significa radice) fisicamente è situato nella zona del nostro coccige. E’ legato ai nostri bisogni materiali primari, come procurarsi il cibo, o avere una relazione.Continua a leggere “Costruiamo le fondamenta creando le basi”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: