Yin yoga elemento legno

  • Venerdì 14 gennaio ore 18:00 - 19:00

Se non riesci a partecipare all’evento in diretta, iscrivendoti potrai comunque vedere la lezione in differita. Una volta eseguita l’iscrizione la registrazione rimarrà sempre a disposizione

10,00
L’acqua nutrendo le radici delle piante, genera e crea il legno. Il legno quindi è nutrito, si alimenta tramite l’acqua, che è collegata all’organo dei reni che rappresentano l’energia vitale e la fertilità. Il legno, rappresenta la crescita, il movimento di espansione. Si pensi al seme che sotto alla terra dopo il freddo dell’inverno inizia a crescere a diventare piano piano una pianta, o alle piante che con l’arrivo della primavera iniziano a sbocciare e a crescere. Il legno rappresenta anche la caratteristica della flessibilità, in quanto deve essere forte per resistere alle intemperie, ma allo stesso tempo flessibile per non spezzarsi. Infatti, il legno non si spezza a meno che non sia secco, quindi non sia nutrito dall’acqua. Questa caratteristica di espansione del legno, possiamo paragonarla alla capacità della nostra mente di fantasticare, alla nostra creatività, alla nostra capacità di vedere oltre.
In questa lezione andremo ad esplorare attraverso una pratica yin le caratteristiche di questo elemento che lega l’uomo alla natura e a una delle sue fasi a cui andiamo incontro in questo periodo dell’anno.
 
A chi è rivolta questa pratica
A chi vuole allenare la propria mente a rallentare
 
Cosa serve?
La pratica sarà “statica” quindi è necessario essere ben coperti. Sarà necessario avere a portata di mano (oltre al tappetino)
  • Copertina
  • cuscini
  • cubetti
  • cintura